Gaura lindheimeri ‘The bride’

Gaura lindheimeri ‘The Bride’(ONAGRACEAE)
Fioritura: fiori in spiga bianco-rosati da maggio ad ottobre su una rosetta di foglie verdi maculate di rosso ruggine. La fioritura è più visibile la mattina.
Altezza: 80-100cm
Coltura: la Gaura è una pianta facile, da pieno sole. Ha bisogno di poca acqua. Se gliene date troppa la pianta si sdraia e diventa disordinata.  A questo punto è meglio tagliarla per ottenere un nuovo volume. A fine inverno, tagliate prima della ripresa vegetativa tutti fusti secchi alla base. La Gaura si riseminerà molto da sé e non è difficile riconoscere le giovane piante con le foglie macchiate di punti rossi. Non potete tenere tutto! A voi nel tempo di mantenere un equilibrio che vi piace.

Nel 1997 scrivevo parlando della Gaura.: Da provare obbligatoriamente! Per tutti quelli che non la conoscono o quelli che ricercano una pianta facile e d’effetto, un’unica soluzione: la Gaura! E’ una fontana di fiori per bellezza, generosità leggerezza e durata di fioritura. La uso sempre con piacere e successo e c’è sempre un posto per lei in giardino. La Gaura resiste bene anche alla siccità, ma dandole un po’ d’acqua la fioritura sarà più abbondante. Un ultimo suggerimento: se trovate il portamento troppo allargato non abbiate paura di tagliarla, ripartirà velocemente, oppure provate a legarla a 30-40cm dalla base. Otterrete in questo modo una pianta con portamento a “bouquet” che potreste utilizzare anche isolata in prato .

Avrete capito : je l’aime!
Dopo vent’anni ne sono sempre innamorato. ..