Modulo Pissarro

Modulo Pissarro primavera primo anno

Modulo di volume medio, piuttosto trasparente con un asse più affermato leggermente spostato a destra dove si svilupperà il resto dell’aiuola. Maggioranza di colore blu, viola e una forte macchia grigia sul davanti a destra.

Con una fioritura da maggio fino a ottobre è un’ aiuola facile. L’importante è una posizione soleggiata con un buon drenaggio. Da maggio a luglio, predomina la presenza della Stipa tenuissima e della Gaura. In prima posizione l’Erigeron con la sua fioritura ‘spumeggiante’ contro bilancia la forza della Santolina. In estate, Erigeron, Aster, Linaria, Gaura assicurano una fioritura consistente.

Il terreno può essere anche povero. Le due piante che avrebbero bisogno di più cura (acqua e concime) sono l’Aster e l’Erigeron in estate.

Evoluzione del modulo : il primo anno non ci dovrebbero essere dei problemi particolari. L’Aster frikartii non ha una vita molto lunga e l’Echinops ritro potrebbe prendere il suo posto . Per la prima primavera potete integrare dei bulbi per anticipare una fioritura diversa. Nel tempo il problema può essere il volume eccessivo delle piante. A questo punto se vi siete affezionati, e lo spero, potete dividere, allargare e ripiantare l’aiuola .
Quest’aiuola può anche essere installata su un poggio o su un muretto perché la tendenza delle piante in prima posizione è anche quella di ricadere leggermente.

Buon lavoro!

Modulo Pissarro primavera secondo anno

I protagonisti e la loro cura :