un’idea diversa

Quando piantare

In teoria con le piante in vaso si può piantare tutto l’anno, ma vi consiglio di evitare i momenti troppo caldi. L’ideale per me è piantare in autunno perché  la pianta va piano piano in riposo e tutto si concentra sulle radici. La pianta non si svilupperà, ma  si ambienterà tranquillamente. In più le temperature meno alte, le giornate più corte, le piogge autunnali  faranno che avrete meno da pensare all’annaffiatura.  

Purtroppo quest’abitudine non si è ancora ben ancorata e spesso la gente comincia a pensare al giardino a primavera. Certo che potete mettere le piante a dimora a primavera, ma andando verso delle temperature più alte dovrete pensare di più alla loro cura.

Un obbiettivo

So che cambiare delle abitudini è difficile e purtroppo assisto sempre di più a una tendenza  dove le piante sono  considerate come un oggetto usa e getta. Mi dispiace profondamente. Mi auguro  che il desiderio  di un’ aiuola diventi  pensato e anticipato per poter preparare il terreno con calma e ordinare i moduli. So che chiedo tanto, ma siamo tutti confrontati ai problemi ecologici del nostro tempo per cui cambiare le nostre abitudini diventerà necessario.  Se ordinate i moduli con un anno d’anticipo cioè prima di Natale, questo mi permetterebbe di preparare il numero giusto di piante, evitare spreco d’acqua, di terra, semi ed energia  e senz’altro il costo del modulo potrebbe diminuire. Spero un giorno di arrivare a questo.